Domande Frequenti

In questa sezione troverai le  risposte alle domande più frequenti su che cos’é Plick e su come funziona.

A CHI È RIVOLTO PLICK?

Plick è un servizio offerto ai pagatori esclusivamente attraverso banche e istituti di pagamento, che lo possono integrare nei propri servizi e piattaforme online. Non è necessaria nessuna registrazione aggiuntiva. Verifica con la tua banca la possibilità di utilizzare il servizio, ricordati che potrai sempre ricevere pagamenti tramite Plick anche se la tua banca non è aderente.

COME SI ACCEDE A PLICK?

Se la propria banca è aderente, per accedere al servizio è sufficiente entrare nella propria piattaforma Home Banking o Mobile Banking e selezionare il metodo di pagamento Plick

COSA MI SERVE PER INVIARE UN PAGAMENTO?

Per inviare un Plick è sufficiente il numero di telefono o l’indirizzo email della persona che vuoi pagare. Non serve conoscerne l’IBAN o altre informazioni, né sono necessari dispositivi specifici.

CHI POSSO PAGARE?

Qualunque privato o azienda in area Euro. Chiunque abbia un conto corrente in area SEPA (Single Euro Payments Area) può ricevere un Plick, anche nel caso in cui la sua banca non sia aderente.

POSSO IMPOSTARE UNA DATA DI PAGAMENTO FUTURA?

Sì, è possibile inviare un pagamento con validità successiva alla data di creazione del Plick. Consulta le condizioni di servizio della tua banca per maggiori dettagli

COS'E' IL CODICE PIN?

Il PIN è un elemento di sicurezza aggiuntivo che Plick mette a disposizione del pagatore. Qualora la banca aderente decida di avvalersene può renderlo obbligatorio sopra un determinato importo e facoltativo per importi inferiori. Per “facoltativo” si intende che è facoltà del pagatore decidere se proteggere il proprio pagamento Plick con il PIN. Una volta abbinato il PIN il pagatore dovrà comunicarlo al beneficiario nella modalità che ritiene più opportuna. Per poter completare con successo la fase di accettazione del Plick il beneficiario dovrà obbligatoriamente inserirlo.

Nel caso in cui il pagatore avesse dimenticato il PIN sarà possibile recuperarlo nei dati di riepilogo disponibili nella sezione contenente tutti i Plick da lui disposti.”

È POSSIBILE REVOCARE UN PAGAMENTO PLICK?

No, i pagamenti Plick non sono revocabili dal pagatore.

PER RICEVERE UN PLICK DEVO REGISTRARMI AL SERVIZIO?

Per incassare un Plick non è necessario registrarsi, né che la propria banca sia aderente: basta cliccare sul link che hai ricevuto via mail o sms e inserire il tuo IBAN.

COSA DEVO FARE PER INCASSARE UN PAGAMENTO PLICK?

Se qualcuno ti invia un pagamento con Plick riceverai un messaggio SMS o email (a seconda del canale scelto dal pagatore) contenente informazioni sul mittente e l’importo del Plick e il link a cui accedere per riscuoterlo.

  • Una volta sulla piattaforma, richiedi la generazione di un codice OTP premendo sull’apposito pulsante “Genera codice di sicurezza”.
  • Riceverai il codice sullo stesso canale su cui hai ricevuto il messaggio da Plick
  • Inserisci il codice nell’apposito spazio e conferma
  • Controlla i dati e inserisci l’IBAN, se non inserito dal pagatore (selezionando l’apposito flag puoi salvarlo per successivi incassi)
  • Per proteggere ulteriormente i pagamenti potresti dover inserire un PIN che ti verrà fornito dal pagatore
  • Accetta o rifiuta il pagamento con un clic o un tap sul pulsante corrispondente
  • Riceverai l’esito della presa in carico da parte della banca sia con un messaggio sul portale Plick sia tramite SMS o mail

ESISTONO APP IOS O ANDROID?

Al momento non esistono app di Plick, ma ogni istituto aderente può integrare il servizio nelle proprie app o piattaforme online.

PLICK È SICURO?

Certo, Plick adotta tutti i massimi presidi di sicurezza sia tecnologica, nei requisiti architetturali e della piattaforma, sia di servizio mediante OTP e PIN per pagatore e beneficiario.

AL MOMENTO DELL'EMISSIONE DI UN PLICK I FONDI VENGONO BLOCCATI?

Vi sono due diversi tipi di Plick, che si distinguono proprio per il blocco preventivo delle somme. Nel caso del Plick “bancario” i fondi non vengono bloccati all’invio, ma lo sono sempre al momento dell’accettazione da parte del beneficiario, che quindi può avere immediatamente l’esito dell’operazione.  In caso di Plick “postdatato” il controllo avviene al momento della scadenza anche se accettato prima della stessa.

Oltre al Plick “bancario”, sarà disponibile per le banche aderenti anche una modalità “garantita” in cui al momento dell’emissione viene effettuato un controllo preventivo sui fondi, che restano bloccati fino all’incasso o alla scadenza del Plick.

QUANTO TEMPO HA IL BENEFICIARIO PER INCASSARE IL PAGAMENTO PLICK?

Il beneficiario ha in genere 30 giorni (ma ogni banca può decidere di modificare questo parametro) per accettare il Plick; a ridosso della scadenza vengono inviati sms per ricordare di incassare l’importo, che comunque rimane irrevocabile fino alla scadenza.

NON HO RICEVUTO L’E-MAIL O L’SMS CON IL LINK PER ACCETTARE IL PAGAMENTO, COSA POSSO FARE?

Se il pagatore ha inserito a mano l’indirizzo e-mail o il numero di cellulare, verifica che questo sia stato inserito correttamente. In caso di recapito errato contatta subito l’assistenza clienti al numero 0521/1922161.

Se il recapito è corretto e il pagatore ti ha inviato il Plick tramite e-mail, come prima cosa controlla che il tuo provider non l’abbia contrassegnata come “SPAM”. Purtroppo, alcuni provider e-mail hanno dei filtri anti SPAM molto stringenti e può capitare che identifichino come SPAM mail provenienti da indirizzi con cui non hai mai scambiato e-mail. È sufficiente contrassegnare la mail come “non SPAM” per fare in modo che tutte le successive e-mail che riceverai da Plick vengano mostrate correttamente nella posta in arrivo.

Se l’e-mail non è nemmeno nella cartella SPAM o se non hai ricevuto l’SMS puoi chiedere al pagatore di inviarti nuovamente il link. Basta che acceda allo storico dei Plick inviati tramite l’app della sua banca, selezioni il Plick e prema il pulsante per il re-invio del messaggio. In alternativa puoi contattare il servizio clienti allo 0521/1922161 e chiedere il re-invio del link.

QUALI SONO TEMPI E MODALITÀ DI ACCREDITO DELLE SOMME?

Dopo l’accettazione da parte del beneficiario e in data uguale o successiva a quella indicata dal pagatore, viene effettuato il controllo sulla disponibilità dei fondi e la banca del pagatore dispone un bonifico (ordinario o istantaneo a seconda degli strumenti abilitati dalla banca del pagatore) verso il beneficiario, che tipicamente viene accreditato nel giorno lavorativo successivo alla disposizione.

QUALI SONO I COSTI DEL SERVIZIO?

Eventuali costi per il pagatore vengono stabiliti dalle banche aderenti; in ogni caso non vi sono costi per il beneficiario.

CI SONO LIMITI DI IMPORTO?

Non ci sono limiti prestabiliti, ma l’importo massimo inviabile tramite Plick è definito dalla banca aderente e può variare da utente ad utente.

Il nostro sito utilizza i cooke per migliorare l'esperienza utente ed ottenere alcune statistiche importanti. Leggi la nostra cookie policy.
ASSISTENZA CLIENTI 0521 1922161